Un App per il Delivery intelligente: le soluzioni per la ristorazione

Parliamo di Delivery intelligente ed applicazioni in tempi di CoronaVirus.

In Italia le attività legate al mondo della ristorazione stanno subendo un grave calo e lo si vede dalle quadrature dei registratori telematici delle poche attività rimaste aperte grazie al Delivery.

E proprio a tal proposito, arriva questa nuova piattaforma di Delivery intelligente, che non vuole essere ennesimo social per prenotare on line i ristoranti o farsi semplicemente consegnare la spesa a casa: parliamo di MyCIA.

Si tratta di una App tutta italiana di food-tech con la Carta d’Identità Alimentare, documento digitale in cui gli utenti registrano le loro esigenze alimentari come intolleranze, allergie o gusti personali per accedere al network.

MyCIA - L'app del Delivery Intelligente
MyCIA – L’app del Delivery Intelligente

Come funziona MyCIA?

In maniera completamente gratuita gli esercenti che si registrano su MyCIA possono dare la massima visibilità al servizio di consegna a domicilio che attuano, sia in termini di ristorazione che di generi alimentari ordinabili, pubblicando i menù o le liste prodotti dedicati all’asporto.
Gli utenti, dal loro canto, vanno ad inserire le loro esigenze alimentari come intolleranze, allergie o gusti personali.

Le dichiarazioni

L’iniziativa che raccoglie il plauso della Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi che attraverso Roberto Calugi, Direttore Generale dichiara: “Guardiamo sempre con interesse e attenzione a tutte quelle iniziative che in un momento drammatico come questo mettono a disposizione delle imprese della ristorazione strumenti utili a mantenere viva la fiammella dell’attività. Il delivery non solo è oggi l’unico servizio possibile che i ristoranti possono erogare ma anche per il futuro si conferma parte importante del nostro mondo. Per i consumatori, costretti a stare in casa, non ha solo un valore funzionale ma viene apprezzato anche e soprattutto per gli aspetti immateriali e psicologici“.

Dal punto di vista tecnico, nell’applicazione degna di nota è la digitalizzazione del menù, che consente al ristoratore di condividerlo direttamente dall’App tramite link dedicato da far girare anche con WhatsApp, altro cavallo di battaglia del progetto.

L’implementazione che ha portato alla nascita del “Delivery intelligente” è stata resa possibile grazie ad un nuovo investimento in tecnologia che l’azienda ha stanziato per supportare, in una fase di grande difficoltà, i ristoranti aperti ma anche i negozi di alimentari a cui offre visibilità gratuita nel network, che effettuino consegne a domicilio.

MyCIA è attualmente il network che consente di visualizzare tramite App, scaricabile gratuitamente su AppleStore e GooglePlay, solamente i menù filtrati e preordinati in base allo stile alimentare di ognuno e capire quindi rapidamente quale ristorante o, novità di questi giorni, quale esercente contattare per ordinare il proprio piatto o alimento preferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *